Blefaroplastica

noimage

Gli occhi sono l’elemento di maggiore spicco e comunicatività del viso.
Il naturale invecchiamento cutaneo, spesso accelerato da stili di vita non idonei quali il tabagismo o l’esposizione prolungata al sole, può produrre nel tempo uno sguardo stanco con delle palpebre cadenti e borse evidenti.

La blefaroplastica è un intervento di grande effetto per la correzione di difetti estetici costituzionali o da invecchiamento.
La particolare conoscenza delle strutture anatomiche dell’occhio e dei suoi annessi,fanno dell’oculista il chirurgo più adatto alla esecuzione di questa operazione.
L’intervento di blefaroplastica viene solitamente eseguito in anestesia locale con blanda sedazione e prevede l’asportazione del tessuto cutaneo e/o adiposo in eccesso attraverso un’incisione cutanea nella piega palpebrale (blefaroplastica superiore) o subito sotto le ciglia (blefaroplastica inferiore).
Vengono applicati punti di sutura da lasciare in sede per circa sette giorni mentre non è necessario applicare bendaggi oculari.
Per la favorevole struttura della cute palpebrale, attenendosi alle prescrizioni comportamentali post operatorie, non permangono,solitamente, cicatrici apprezzabili.
Dopo circa dieci giorni è possibile tornare alle proprie abitudini di vita.
I risultati sono duraturi ma non prescindono da un adeguato stile di vita; il mantenimento dei risultati infatti è comunque legato ai seguenti fattori: stile di vita, esposizione solare, ereditarietà, invecchiamento.

Questo spazio è a disposizione degli utenti per ottenere in un formato semplice e di facile comprensione informazioni sui principali disturbi visivi e sulle più moderne tecnologie per la loro diagnosi e terapia.

Il Dott. Lavezzari attualmente ricopre l’incarico di Dirigente Medico di I° livello presso la S.C. di Oculistica dell’Ospedale “S.Bartolomeo” di Sarzana (SP) .
Svolge la propria attività clinica in regime di extramoenia principalmente presso due Studi situati a La Spezia e Sarzana (SP).